2. Algoritmi del programma

La teoria del moto di grandissima precisione è nota da tempo (1977) ed è stata scritta dal professore J.H. Lieske, nel celebre documento che consigliamo di consultare (e scaricare, perché no?) nel seguente sito.
In esso sono riportati circa 700 coefficienti correttivi che servono a definire la posizione dei 4 satelliti rispetto ad un sistema di riferimento giovicentrico. Dopo la manipolazione di ben quattro matrici di rotazione, si perviene alla conoscenza delle loro posizioni viste dalla Terra e quindi al calcolo delle loro occultazioni/eclissi reciproche. Le posizioni sono geocentriche in quanto sono irrisori i cambiamenti temporali del fenomeno, anche per osservazioni dalla superficie terrestre, come in realtà avvengono. Gli algoritmi sono pertanto utilizzabili per qualsiasi osservatore in ogni parte del mondo.

Valid HTML 4.01 Strict